Ristoranti » Toscana » Antica Trattoria La Torre

Antica Trattoria La Torre

FacebookGoogle+PinterestTwitter

Storia, storia e ancora storia: della cucina, dei luoghi, delle persone. Non ci si stanca ad ascoltare lo Stiaccini mentre racconta agli ospiti che lo desiderano.

Lo Stiaccini è la memoria della cucina toscana e lo sosteniamo senza timore di smentita. A nostro favore gioca anche il gran bel libro da lui redatto insieme a Riccardo Di Corato e Alessandro Falassi: Pan che canti, vin che salti, cucina ricca e povera del Chianti. Nel libro Pierluigi Stiaccini racconta le ricette codificando secoli di tradizione come, ad esempio: “ci vogliono delle pappardelle fresche lunghe dieci centimetri e larghe tre…” Del resto la sua famiglia iniziò a lavorare in cucina ancor prima dell’Unità d’Italia, aprendo sulla bella piazza di Castellina in Chianti, quella che oggi è conosciuta come L’Antica Trattoria della Torre. Il locale profuma di cucina toscana: ravioli di ricotta fresca e spinaci al tartufo nero Marzolino toscano, risotto sul piccione, pappardelle sul cinghiale, ribollita alla chiantigiana, trippa fiorentina, stracotto al Chianti Classico, gran bolliti. Sono solo alcuni dei piatti che qui si fanno da sempre. “Il primo ad occuparsi di prodotti alimentari fu il capostipite, Gaspare, un suddito del Granducato. – racconta Pierluigi Stiaccini – Faceva il mestiere di treccone, colui ce comprava polli, conigli e verdure dai contadini, rivendendogli altri generi di prima necessità. Poi venne il turno dei suoi nipoti, Carlo Abramo e Tommaso, che impararono il mestiere di norcino e aprirono la prima mescita di vino dove si mangiava anche qualcosa.” “Ognuno di noi, da Gaspare in poi, ha mantenuto il contatto con la terra, con i contadini, imparandone le tradizioni e le ricette. Forse sta qui il segreto del nostro lavoro”, prosegue, con grande modestia, Pierluigi. Qui c’è un pezzo di storia dell’Italia e una grande storia italiana, apprezzata perfino da Dustin Hoffman che all’Antica Torre ha chiacchierato a lungo con il signor Pierluigi. Adesso, pur essendo sempre ai fornelli i custodi della tradizione Mirella e Pierluigi, è il turno di Elisabetta e Giuseppe, entrambi sommelier, consapevoli che questa bella storia deve durare ancora a lungo, per il piacere degli ospiti che vogliono continuare a gustare la schietta cucina di rigorosa osservanza chiantigiana.

Toscana

Castellina in Chianti (SI)

Dove

Antica Trattoria La Torre
Piazza del Comune, 15
53011 Castellina in Chianti (SI)
Tel. 0577 740236
E-mail. info@anticatrattorialatorre.com
http://www.anticatrattorialatorre.com

Info pratiche

Coperti: 100 interni e 75 esterni.

Carte di credito: tutte tranne AE e Diners.

Ferie: dal 15 febbraio al 20 marzo.

Chiuso: venerdì.

Costo Medio: 30 euro.