Ristoranti » Sicilia » Al Fogher

Al Fogher

FacebookGoogle+PinterestTwitter

Lo stile e il credo è quello di star bene e far star bene gli ospiti, come testimoniano i numerosi riconoscimenti avuti.

Qualche volta capita che il cognome di una persona possa, in qualche modo, rivelarne il destino. Gli aneddoti sono numerosi, uno piuttosto divertente è quello accaduto nella verde vallata che circonda Piazza Armerina, cittadina famosa in tutto il mondo per gli splendidi mosaici custoditi nella Villa del Casale. Venti anni or sono Angelo Treno decise di assecondare la sua passione per la buona cucina avviando un’attività ristorativa in una location davvero particolare, naturalmente ristrutturata, e perfettamente in sintonia con il suo cognome: un ex casello ferroviario! Da quel giorno il ristorante ha conseguito tanti eccellenti risultati, riscontrando il favore della clientela che si accomoda ai tavoli ubicati attorno “al focolare”, che dà il nome al locale, o nell’accogliente giardino durante le serate più calde. “La nostra proposta gastronomica varia in base al susseguirsi delle stagioni, – ci spiega Angelo – il nostro obiettivo principale è, infatti, quello di garantire la freschezza degli ingredienti utilizzati”. Menu, quindi, sempre differenti, basati sulla cucina della tradizione siciliana seppur rivisitata in alcuni aspetti, in cui giocano un ruolo certamente da protagonisti le tipicità locali: dal Piacentino ennese al filetto di maialino al pepe nero in crosta di pistacchio, con salsa alla bottarga e asparagi, solo per citare un paio di piatti. Sapori e profumi sempre accompagnati dai vini provenienti dalla ricca cantina in cui trovano posto oltre 450 etichette. “Per me la cucina rappresenta uno stile, un modo di star bene, di far stare bene gli altri, di divulgare concetti e principi legati a salute e benessere. – aggiunge Angelo – Spesso per raggiungere tali risultati basta ispirarsi alla semplicità di una volta, riscoprendo le nostre tradizioni. Non mi attirano le eccessive alchimie, ricordo ancora quando da bambino mia madre preparava non più di cinque – sei piatti ma davvero sostanziosi e profumati”. Numerosi i riconoscimenti consegnati allo chef – titolare Angelo Treno: nel 2006 il premio “Cantina d’attrazione”, nel 2011 “Ristorante dell’anno” Bibenda, quest’anno il riconoscimento tributato dal Touring Club.

I ristoranti di questa provincia

Sicilia

Piazza Armerina (EN)

Dove

Al Fogher
Viale Conte Ruggero - S.S. 117 Bis
94015 Piazza Armerina (EN)
Tel. 0935 684123
E-mail. alfogher@tin.it
http://www.alfogher.net

Info pratiche

Coperti: 35 interni e 20 esterni.

Carte di credito: tutte.

Ferie: variabili.

Chiuso: domenica sera e il lunedì.

Costo Medio: 40 euro.