Ristoranti » Puglia » La Goletta dei Pirati

La Goletta dei Pirati

FacebookGoogle+PinterestTwitter

All’impatto è straniante, poi ci si abitua e si torna ancora e ancora, complice la tranquillità, l’ospitalità e il cibo ottimo.

Chissà se Johnny Depp ci arriverà mai, ma ne varrebbe davvero la pena perché di certo ne ricaverebbe ulteriori spunti per la saga cinematografica di cui è protagonista. Ad esempio si stupirebbe della cortesia con cui il personale di sala, vestito in abiti pirateschi, accoglie e serve i numerosi clienti che, nel giro di un anno dall’apertura, hanno fatto della Goletta dei Pirati un preciso punto di riferimento della ristorazione tarantina. Nata da un’idea della famiglia Fava, noti imprenditori nel settore della nautica ma con esperienze anche nel settore della ristorazione , per offrire ai propri clienti, oltre all’ormeggio della propria barca in questo strepitoso angolo di mare, un posto di ristoro. Fu Gustavo Fava che, nel 1987, si innamorò del luogo - all’interno della Riserva statale di Stornara, un ecosistema a bosco di mirto e pino d’Aleppo che si affaccia sulle spiagge joniche - e con sua moglie Giulia decise di rilevare quella che allora era un’industria avicola per realizzarvi un natural resort; tale ambizioso progetto è stato sviluppato negli anni dai suoi figli, Antony e Giuseppe che spiegano come volessero “creare un luogo magico per consentire alla clientela di degustare in un ambiente suggestivo i piatti tipici del territorio. E lo abbiamo fatto nel totale rispetto delle regole di questa riserva bio-genetica: costruzioni in legno, recupero delle acque e, presto, anche 16 camere ecocompatibili”. I bambini, ma non solo loro, impazziscono di gioia in questo ambiente in cui i complementi d’arredo sono costituiti da statue di pirati a grandezza naturale importati direttamente dalla Malesia. Ma a farla da padrone è la qualità del cibo, sia nel servizio di pizzeria dove i fratelli Fava si sono inventati la “ruota dei pirati”, un galeone in diverse ricette, sia al ristorante dove, tra fritture di pesce freschissimo e gli spaghetti Barbarossa alle cozze tarantine, il tempo passa in assoluta soddisfazione dei sensi. “Una cosa è certa - spiega Antony Fava - vogliamo mantenere questa dimensione e gestione familiare e non decontestualizzare il locale dal territorio”. Un tempo infatti qui c’erano i saraceni.

Puglia

Palagiano (TA)

Dove

La Goletta dei Pirati
S.S. 106 - Località Conca d'Oro (Chiatona)
74019 Palagiano (TA)
Tel. 099 8886904
E-mail. lagolettadeipirati@libero.it

La proposta di questo ristorante
Info pratiche

Coperti: 120 e 100 esterni.

Carte di credito: tutte.

Ferie: mai.

Chiuso: lunedì.

Costo Medio: 30 euro.