Ristoranti » Piemonte » Ristorante Consorzio

Ristorante Consorzio

FacebookGoogle+PinterestTwitter

Una grande passione per i vini , il rispetto della terra e i prezzi alla portata di tutti; il mix che fa di questo locale un luogo dove si respira umanità.

Un tempo si chiamava Trattoria da Simone ed ospitava gli incontri dell’intellighenzia einaudiana: Italo Calvino, Norberto Bobbio ma anche Palmiro Togliatti. Erano gli anni della Torino industrializzata, dove tutto dipendeva dalle scelte della Fiat. Oggi Torino non è più così, da città fordista è diventata città plurale, di culture, di incontro. Dentro al cambiamento si sono avventurate molte persone, molti giovani hanno deciso di provarci. Tra questi Andrea e Pietro che, nel 2008, decidono di abbandonare i rispettivi lavori (in un ristorante e in un’enoteca) e di rilevare un’insegna dal nome curioso: Ristorante Consorzio, negli stessi locali un tempo ritrovo intellettuale. La prima cosa che hanno fatto è stato disegnare un logo molto identitario delle loro passioni: il vino e il Toro, l’altra squadra del calcio torinese. E poi? “E poi abbiamo fatto leva sulla nostra lunga amicizia per sapere che insieme ce l’avremmo fatta” racconta Andrea. “Abbiamo chiamato a lavorare con noi un cuoco giapponese, Noriaki Tamizane; Elena, la mia ragazza, ci affianca alla sera. Ma soprattutto abbiamo cominciato ad assaggiare, ad andare in giro a vedere, conoscere, scoprire i luoghi di produzione, le cantine, i micro birrifici. Perché tutto quello che si trova in carta al Consorzio è prima passato all’esame dei nostri occhi e delle nostre papille”. A quasi cinque anni dall’apertura il più è fatto, il locale è punto di riferimento di una clientela assolutamente eterogenea e questo “ci riempie di soddisfazione perché non vogliamo essere in target né modaioli”. Il motivo di successo di questo locale lo si trova anche nel nome. Andrea e Pietro quel nome lo hanno ereditato, ma sono stati poi loro ad averlo riempito di contenuti, aggregando attorno alle loro scelte di cucina e cantina i produttori di quanto di buono hanno trovato nel loro peregrinare nei territori. E lo si vede dalle proposte che risaltano il loro rispetto per la terra: uovo croccante su fagiolini, fonduta di cheddar e pancetta croccante, carne cruda de La Granda, agnolotto gobbo, brasato di fassone al Ruchè, pollo Tonchese croccante (da Tonco, dove i polli sono di tre chili).

Piemonte

Torino (TO)

Dove

Ristorante Consorzio
Via Monte di Pietà, 23
10122 Torino (TO)
Tel. 011 2767661
E-mail. ristoranteconsorzio@libero.it
http://www.ristoranteconsorzio.it

Info pratiche

Coperti: 45.

Carte di credito: le principali tranne AE.

Ferie: tre settimane ad agosto.

Chiuso: sabato a pranzo e domenica.

Costo Medio: 35 euro.