Ristoranti » Lombardia » Nizzoli

Nizzoli

FacebookGoogle+PinterestTwitter

La cucina del Po, sponda sinistra, da cinquant’anni indiscussa roccaforte del turismo enogastronomico ante litteram: le cene a tema e la locanda vi faranno venir voglia di restare qui.

Ci sono due custodi della gastronomia del grande fiume, il Po raccontato e amato dai grandi della letteratura contemporanea, dagli artisti e dai registi: presidiano le due sponde, a sinistra e a destra del fiume, ogni tanto si fanno visita in barca e si raccontano le storie che hanno sentito. I loro nomi sono Arneo Nizzoli e Massimo Spigaroli Qui, sulla sponda sinistra, se decidete di venire d’inverno, con la nebbia a fare da coperta ai pensieri, è anche meglio. Quando giungerete dai Nizzoli, esattamente al centro del paese, e scenderete i tre gradini della casa del Cinquecento, l’emozione di calcare le orme di Cesare Zavattini che lo aveva eletto come “luogo di godimento sublime” supererà ogni remora e stanchezza. Il grande anfitrione, Odoardo Arneo Nizzoli, vi metterà immediatamente a vostro agio: lui, che fu definito il “Picasso della gastronomia naive”, aveva capito molto prima di chiunque altro che il Po era bello, nel 1963 acquistò il palazzo che ospitava il vecchio albergo Tripolitania e lo trasformò nel Nizzoli. Poi si inventò, in tempi non sospetti, serate e menu a tema che hanno fatto la fortuna del locale, come quello dedicato alle lumache: lumache fritte con salsa al grana, i ravioli di lumache, la zuppa di lumache, le lumache alla Bourguignonne e in umido con funghi; e poi ci sono le cene dedicate al maiale, al tartufo, al melone, alle verdure… I figli Dario, cuoco, e Massimo, sommelier, la moglie Lina, cuoca, e le donne di sala, Lorenza, Roberta e Ileana, sono l’insostituibile squadra vincente del locale, uno dei ristoranti del Buon Ricordo. “Il piatto che quest’anno abbiamo scelto quale piatto del Buon Ricordo è molto semplice, ma buonissimo. - ci spiega Arneo Nizzoli - Solo verdure e formaggi gratinati al forno, completati con salsa al formaggio Grana Padano 24 mesi”. Un suggerimento: non perdete, se solo potete, l’appuntamento del 1 maggio 2013: “Festeggeremo i nostri primi cinquant’anni: non so ancora come, ma ne varrà la pena!” E se poi vorrete fermarvi qui, nessun problema: le cinque camere dalla “Locanda del Peccato”, gestita sempre dalla famiglia, sarà la vostra alcova.

I ristoranti di questa provincia

Lombardia

Dosolo (MN)

Dove

Nizzoli
Villastrada
46030 Dosolo (MN)
Tel. 0375 838066
E-mail. ristorantenizzoli@gmail.com
http://www.ristorantenizzoli.com

Info pratiche

Coperti: 100.

Carte di credito: tutte.

Ferie: periodo natalizio.

Chiuso: mercoledì.

Costo Medio: 40 euro.