Ristoranti » Liguria » Antica Hostaria Pacetti

Antica Hostaria Pacetti

FacebookGoogle+PinterestTwitter

Una storia fatta di successi, di tradizioni culinarie codificate e di due rinascite, dopo l’alluvione del 1970 e dopo la chiusura del 1984. L’araba fenice risiede felicemente a Genova.

L’Antica Hostaria Pacetti è stata per tutto il Novecento un punto di riferimento per la cucina tradizionale ligure, fin da quando Antonio Pacetti ne acquista la licenza per 25.000 lire nel 1938: ma è negli anni Cinquanta con Ornella, moglie di un pronipote dei fondatori, che si inizia a scrivere un pezzo di storia gastronomica, fatta di ricette inventate senza sosta da questa giovane autodidatta, oggi novantenne, pluripremiate, codificate, riconosciute a livello internazionale. Piatti come il Cappon magro, il condiggiun, il minestrone alla genovese, i pansoti fatti in casa, hanno attirato qui personalità illustri e gourmet che frequentarono queste stanze fino al 1984, l’anno di chiusura. Nel 2000 la famiglia Pacetti decide di affidarsi a Stefano Di Bert, chef e sommelier friulano ma genovese d’adozione e riapre: nuova veste ma stessa anima, dove le antiche tradizioni liguri custodite da Ornella Pacetti si amalgamano ai sapori friulani grazie alla mano felice di Di Bert. La ristrutturazione, ad opera dell’architetto Riccardo Sirotti e dell’interior designer Claudia Pellerano, ha giocato sull’eleganza delle superfici verticali grigie, su cui spiccano ricordi, targhe, fotografie della storia del locale e delle persone che lo hanno vissuto, e della luce come elemento di arredo: la cucina, cuore pulsante da sempre, è a vista grazie a una parete di cristallo a ridosso della quale si può mangiare osservando i gesti dello chef e cercando di carpirne i segreti. Per le colazioni ci sono menu particolari, anche salutistici e a richiesta è possibile usufruire dei servizi di banqueting in location di prestigio e del catering a domicilio. “La professionalità consolidata, la ricerca e lo studio nella ristorazione tradizionale e innovativa, la scelta mirata dei 290 vini autoctoni in carta ci stanno premiando” osserva Stefano De Bert. Se a questo sommiamo la cura per i particolari, la costanza nel divulgare la cucina tradizionale, la selezione maniacale delle materie prime e l’ottimo rapporto qualità prezzo, capire perché l’Antica Hostaria Pacetti abbia fatto con la sua rinascita la felicità di molti, risulta facile.

Liguria

Genova (GE)

Dove

Antica Hostaria Pacetti
Via Borgo Incrociati, 22/r
16137 Genova (GE)
Tel. 010 8392848
E-mail. info@ostariapacetti.com
http://www.ostariapacetti.com

Info pratiche

Coperti: 62 interni, 30 esterni.

Carte di credito: tutte.

Ferie: Ferragosto.

Chiuso: sabato a pranzo.

Costo Medio: 30 euro.