Ristoranti » Emilia-Romagna » Quel fantastico giovedì

Quel fantastico giovedì

FacebookGoogle+PinterestTwitter

Questo lavoro è la mia vita, il ristorante la mia casa. Le ore, i giorni e i sacrifici non hanno più peso se credi in quello che fai.

“Quel fantastico giovedi” è ancora un riferimento gastronomico per Ferrara, e questo dal 1986. Quando Mara Farinelli pensò di aprire un ristorante da non più di quaranta posti in pieno centro storico assieme a un socio, pensò bene di affidarsi al titolo di un romanzo di Steinbeck per trovargli il nome. A prezzi contenuti e con un ottimo rapporto in servizio e qualità, “Quel fantastico giovedi” diventa il ristorante dove mangiare in modo innovativo. Proporre una cucina di pesce che allora in pochi facevano ha costituito una prima chiave di successo. Nel 1987 viene assunto un ragazzo giapponese e, per scommessa, si propone sashimi; parlare di crudità all’orientale era in quel periodo anticipare i tempi anche per una città turistica come Ferrara. Tuttavia il salto di qualità il ristorante ce l’ha con l’arrivo in cucina dell’attuale chef, Gabriele Romagnoli, il quale riesce a creare con Mara una perfetta intesa sia di conduzione sia di cucina. Impegno e passione, cura e attenzione al cliente, capacità e ricerca continua sono i motivi propulsivi che si percepiscono nei due artefici. La volontà a crescere e ad investire non manca nemmeno in questi periodi di difficoltà, infatti da pochi mesi il ristorante si è trasferito in nuovo edificio ristrutturato 100 metri più avanti. Per Mara tutti i giorni della settimana sono dei “giovedi” nel senso che per lei il lavoro è tutto e comunque il ristorante la tiene impegnata sempre. “Fare questo lavoro - ci racconta - è una ricerca continua, e il tempo che richiede seguire l’attività, se non si hanno dei diretti collaboratori è quasi totale e costante”. “Quel fantastico giovedi è un ristorante che si è saputo evolvere nel tempo, sposando il territorio nelle diverse espressioni: con i prodotti di mare dell’alto Adriatico, confermando la cucina da cui ha iniziato, ma anche di terra sposando e rivisitando la ricca cucina ferrarese di estense memoria. Diversi sarebbero i piatti da ricordare come per esempio i tradizionali cappellacci alla zucca, il pasticcio di maccheroni alla ferrarese, o i calamari, gamberi e alici fritte in padella e passate nel latte fresco.

I ristoranti di questa provincia

Emilia-Romagna

Ferrara (FE)

Dove

Quel fantastico giovedì
Via Castelnuovo, 9
44100 Ferrara (FE)
Tel. 0532 760570
E-mail. farinelli.mara@libero.it
http://www.quelfantasticogiovedi.com

Info pratiche

Coperti: 40 e 20 all’esterno.

Carte di credito: tutte.

Ferie: una settimana a gennaio e dal 25 luglio al 18 agosto.

Chiuso: mercoledì.

Costo Medio: 37 euro.