Ricette » Nome ricetta

Il prato e i fiori di riso carnaroli

Ricetta di Cinzia da Christian e Manuel

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone



per il risotto

320 g di riso carnaroli

mezza cipolla gialla tritata

un bicchiere di vino bianco secco

3 l di brodo vegetale

100 g di provola affumicata

200 g di crema asparagi

100 g burro

Grana Padano q.b

olio extra vergine d’oliva q.b.

menta fresca q.b.

sale

pepe di Sarawaka





per la guarnizione

polvere di olive taggiasche

pinoli di Pisa

pomodoro concassè

micro vegetali

scorza di limone

sale Maldon

Preparazione

Per prima cosa preparare il brodo vegetale.

Preparare la crema di asparagi, sbollentando gli asparagi in acqua non salata, dopodiché frullarli fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Preparare il risotto facendo un fondo di cipolla con olio extra vergine d’oliva, aggiungere il riso e lasciar tostare, bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare, continuare la cottura bagnando con il brodo vegetale bollente e la crema di asparagi precedentemente preparata; giunti a tre quarti di cottura aggiungere la provola affumicata, aggiustare di sale e pepe e togliere dal fuoco, mantecare con burro e parmigiano e un filo d’olio.

Impiattare battendo il riso nel piatto, guarnire il piatto con la polvere di olive taggiasche, la buccia di limone, il pomodoro concassè e in ultimo i petali di fiori e i micro vegetali, finire il tutto con qualche cristallo di sale maldon, pepe da mulinello e un filo d’olio.
Il concetto di questo piatto è quello di trasportare un territorio all’interno del piatto, utilizzando i colori, i profumi e le consistenze che meglio possono raffigurare il territorio.